ruscellamento progetto TOPPS

Il progetto TOPPS

Il progetto TOPPS* è un’iniziativa che da circa dieci anni si pone l’obiettivo di individuare tutte le buone pratiche che gli agricoltori possono adoperare per ridurre il rischio di contaminazione delle risorse idriche con i prodotti fitosanitari.

Obiettivo: prevenire la contaminazione delle acque

TOPPS si propone di fare formazione a consulenti, rivenditori, imprenditori agricoli e a tutti gli agricoltori che utilizzano agrofarmaci, per prevenire ed evitare sia la contaminazione diffusa (deriva e ruscellamento) sia quella puntiforme delle acque.

Per deriva si intende la contaminazione delle acque che avviene in maniera diretta durante l’utilizzo di un prodotto per il trattamento alle colture, quando quantità di prodotto vaporizzato possono – se non vengono presi gli opportuni accorgimenti – migrare verso le acque.

deriva progetto TOPPS

Con la parola ruscellamento invece ci si riferisce invece a quei casi in cui si hanno precipitazioni molto abbondanti su una coltura già trattata con un prodotto fitosanitario, e l’acqua piovana contaminata può trascinare residui di prodotto, attraverso il terreno, fino in falda.

ruscellamento vigneto progetto TOPPS

Per contaminazione puntiforme, infine, si intendono quei casi nei quali viene per errore sversato del prodotto direttamente sul terreno. Movimenti erronei o scorretti durante le operazioni di pulizia delle macchine usate per il trattamento, possono portare a questo tipo di contaminazione concentrata in una singola zona.

Come si articola il progetto TOPPS

TOPPS rientra ormai da anni nell’ambito delle iniziative di ECPA che vengono declinate autonomamente dai vari paesi europei per scongiurare il rischio di deriva, ruscellamento e contaminazione puntiforme. In Italia il partner a cui è affidato il coordinamento scientifico è l’Università degli Studi di Torino –  in particolare il Dipartimento di Scienze Agrarie, Forestali e Alimentari – che organizza corsi per gli addetti ai lavori in collaborazione con Agrofarma e con istituzioni locali del settore agricolo.

Corsi gratuiti in tutta Italia

La formazione avviene ogni anno con un calendario che tocca tutta Italia. I corsi si articolano normalmente in due giornate: una dedicata alla deriva e una al ruscellamento.

Per una formazione davvero efficace alla lezione frontale (con materiali didattici scaricabili online, vedi più sotto) in aula seguono anche delle dimostrazioni in campo, durante le quali – ad esempio – ci si confronta con l’utilizzo diretto delle macchine e si valuta la permeabilità del suolo e i rischi connessi.
A dimostrazione della validità di questi corsi le pratiche che essi suggeriscono sono ormai da anni inseriti nel PANI corsi del progetto TOPPS sono totalmente gratuiti per i partecipanti: i costi infatti sono a carico di ECPA e di Agrofarma. L’obiettivo di tutti i promotori è quello di far conoscere il più possibile l’iniziativa per permettere a quanti più addetti del settore agricolo di formarsi su un tema fondamentale come quello della prevenzione della contaminazione delle acque: la mail di riferimento per ottenere informazioni è progetto.topps@unito.it.

Qualche link utile

– Qui  il calendario delle prossime iniziative

– Qui  è possibile scaricare il materiale didattico su deriva e ruscellamento

– Qui alcuni video 

I profili social di Agrofarma daranno comunicazione del calendario dei corsi TOPPS previsti per il 2017.

*(un lungo acronimo che sta per Train Operators to Promote Practices and Sustainability – to protect water from diffuse sources)